COME CARICARE BATTERIE DI TRAZIONE NEL MODO GIUSTO?

Le batterie vengono spesso nominate anche il ‘cuore del carrello elevatore elettrico’. È quindi importante prendersene cura. Ma a che cosa bisogna fare attenzione per caricare le batterie di trazione nel modo più efficiente possibile?

QUANDO CARICARE LA BATTERIA?

Preferibilmente farlo quando è scarica. Mai lasciare inutilizzate le batterie di trazione scariche.

Le batterie non possono essere scaricate oltre l’80% della loro potenza nominale. Una scarica più profonda può indurre all’usura della massa attiva e quindi a una capacità effettiva più bassa.

PER QUANTO TEMPO CARICARE LA BATTERIA?

Non c’è una risposta univoca. La durata di caricamento della batteria dipende dal fattore di caricamento da una parte e dal tipo di caricabatterie tce dall’altra.

Il fattore di caricamento

La carica di una batteria consiste nell’immissione di una quantità di energia più alta di quella consumata. Il fattore di caricamento di una batteria è il rapporto tra le ore ampere caricate e le ore ampere consumate (Ah). La maggior parte delle batterie ha un fattore di caricamento di 1,2.

Per esempio: una batteria di trazione con una potenza nominale di 1000 Ah ha perso 80% (800 Ah). Nel caso di un fattore di caricamento di 1,2 devono essere caricate in più 960 Ah (1,2 x 800).

Il tipo di caricatore

Ci sono diversi tipi di caricabatterie  presenti sul mercato. Oltre il caricabatterie convenzionale o a bassa frequenza si sceglie spesso un caricabatteria ad alta frequenza. Un caricabatterie tce ad alta frequenza è molto più caro nella fase di acquisto, ma carica le batterie in modo più rapido ed economico di quello convenzionale. Grazie alla sua tecnica di caricamento intelligente le batterie durano più a lungo. Un caricabatterie ad alta frequenza carica efficacemente e previene l’usura rapida sia della batteria che del caricabatterie stesso. Presso www.tcechargers.com puoi trovare qualunque tipo di caricabatterie.

I RISCHI DURANTE IL CARICAMENTO

Caricando batterie di trazione, si deve fare attenzioni ad alcuni pericoli.

Calore: Caricando una batteria, si produce calore. Se c’è troppo calore, esiste il pericolo di incendio.

Gas esplosivo: Caricare batterie bagnate genera idrogeno che si libera dall’elettrolisi dell’elettrolito. L’idrogeno liberato (H2) può formare una miscela esplosiva con l’ossigeno presente nell’aria. L’idrogeno è più leggero dell’aria e sale al punto più alto. Fai quindi sempre in modo che ci sia abbastanza ventilazione durante la carica.

Scintille: Quando scolleghi una batteria da un caricabatterie tce sotto corrente, è possibile che si creino delle scintille. Queste potrebbero far deflagrare il gas esplosivo.

MISURE DI PREVENZIONE DURANTE IL CARICAMENTO

Fornire uno spazio di caricamento separato.

Rimuovere cose infiammabili nella prossimità della batteria e il caricabatterie tce.

Ventilare lo spazio di caricamento nel miglior modo possibile. Così, si evita l’aumento del gas esplosivo.

È assolutamente vietato fumare, saldare o affilare nello spazio di caricamento.

Munirsi di un’installazione elettrica antideflagrante (illuminazione, prese…).

Evitare un cortocircuito: non mettere mai oggetti di metallo sulla batteria.

Poggiare il caricabatterie tce preferibilmente sopra un supporto. In questo modo, si evita l’aumento di polvere e quindi un incendio.

Controllare i cavi di caricamento e farli riparare quando vengono constatati dei danni.

Spegnere il caricabatterie tce prima di (s)collegare la batteria.

Solo il personale qualificato può effettuare il caricamento.

 

Per maggiori informazioni su caricabatteria, consulta il sito web di Energic Plus.

TCE Group SRL
via G. di Vittorio, 5/9
35046 – Borgo Veneto
Padova ITALY

Tel: +39 0429 89290

Mail: info@tce-italy.it
P.IVA: IT04458670280